Invecchiamento e professioni: convegno a Padova dell’associazione Piaci

letture: 3871

creato: 16 febbraio 2011

TAGS: anziani etica valutazione efficacia Adi

Si svolgerà il 9 marzo a Padova il primo convegno pubblico della nuova associazione scientifica per l’invecchiamento attivo e cure integrate “Piaci”, nata con l’obiettivo di tutelare i bisogni e i diritti degli anziani e favorire un approccio multidisciplinare alle tematiche dell’invecchiamento. Il convegno, dal titolo “Invecchiamento e professioni. Nuove prospettive di pensiero e azione professionale”, sarà ospitato nella cornice del centro culturale San Gaetano a Padova.
“Con questa iniziativa teniamo fede a quanto promesso al momento della costituzione dell’associazione – spiega il presidente di Piaci e direttore della Fondazione “E. Zancan”, Tiziano Vecchiato –, cioè di realizzare attività di studio, ricerca e azioni di promozione e divulgazione scientifica e culturale, facilitando il dialogo tra discipline, saperi professionali, scienza ed etica”. Vecchiato tiene a ricordare che “la specificità dell’associazione è nel suo Dna multiprofessionale: ci differenziamo così da altre associazioni scientifiche che nascono dall’interesse di singole professioni a sviluppare conoscenze, con il rischio di anteporre gli interessi della professione ai problemi per cui sono state costituite. Piaci mette al centro la persona anziana e intorno tutte le professioni interessate a trovare soluzioni migliori, più efficaci di quelle che conosciamo”.
Il programma del convegno (in allegato) prevede una prima sessione introduttiva, nella quale interverranno Marco Trabucchi di Grg (gruppo ricerca geriatrica), il presidente onorario della Fondazione Zancan Giovanni Nervo e Diego De Leo, ordinario di Psichiatria nell’Università australiana di Brisbane. La seconda sessione vedrà un confronto tra istituzioni (Società italiana di geriatria e gerontologia, Regione Veneto, Comune di Padova, Azienda Ulss 16, Anci Veneto). Il pomeriggio sarà interamente dedicato al confronto tra le professioni. La giornata sarà conclusa, dall’intervento di Tiziano Vecchiato per delineare le priorità e le piste di ricerca e di innovazione emerse dal convegno.   
L’iniziativa è realizzata da Fondazione Zancan, Gruppo Grg e Consiglio nazionale Ordine degli assistenti sociali, con il patrocinio dell’ordine regionale Veneto degli assistenti sociali, in collaborazione con il Comune di Padova. Per iscriversi, è necessario completare la scheda scaricabile dal sito www.fondazionezancan.it, le iscrizioni verranno accettate in ordine di arrivo e fino a esaurimento dei posti disponibili. Ricca l’offerta connessa alla quota di iscrizione (50 euro) che comprende: il buffet, i materiali del convegno con una pubblicazione sui temi trattati, l’abbonamento on-line gratuito alla rivista «Studi Zancan» per l’anno 2011, il riconoscimento dei crediti per le professioni sanitarie e per gli assistenti sociali. Per ulteriori informazioni: tel. 049-663800, mail: fz@fondazionezancan.it.

 

 

News rss feed

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2018 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via Vescovado, 66 - 35141 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com