Povertà, disuguaglianze, invecchiamento attivo (Convegno PIACI, Padova, 7 novembre)

letture: 394

creato: 17 ottobre 2018

La crescita delle disuguaglianze ha molte ricadute nelle condizioni di vita delle persone anziane, in particolare quelle più deboli. I servizi sociali e sanitari sono un osservatorio privilegiato per comprendere i problemi e le possibilità di affrontarli. Insieme possono facilitare l’invecchiamento attivo, basato sull’aiuto reciproco. Il problema è come sostenere e mantenere le funzioni organico funzionali e quelle cognitivo comportamentali, valorizzando le dimensioni socioambientali, relazionali, valoriali e spirituali.

Sono tra i temi affrontati nel convegno "Povertà, disuguaglianze, invecchiamento attivo" (Padova, 7 novembre 2018), promosso dall'Associazione P.I.A.C.I. (Associazione Scientifica per la Promozione dell’Invecchiamento Attivo e le Cure Integrate). Interverranno: Cristina Braida (presidente PIACI), Diego De Leo (psichiatra e psicoterapeuta, Padova), Marco Trabucchi (direttore scientifico Gruppo di Ricerca Geriatrica, Brescia), Tiziano Vecchiato (direttore Fondazione Zancan, Padova).

L’incontro si svolge presso l’Istituto Barbarigo, in Via del Seminario 5/A. La partecipazione all’incontro è gratuita ma è richiesta l’iscrizione on-line a questo link. Sono stati richiesti i crediti per gli assistenti sociali.

In allegato, la locandina con programma completo e dettagli dell'evento.

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2018 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com