È on-line il n. 3/2021 di Studi Zancan

letture: 455

creato: 27 novembre 2021

TAGS: non autosufficienza volontariato servizio sociale

Tre sono i temi principali di questo numero. Il primo tema è legato alla non autosufficienza. Nell’editoriale, Tiziano Vecchiato affronta il tema delle cure domiciliari e dei motivi per i quali conviene affrontarle. Alcune questioni etiche sono riprese nell’articolo “storico” di Elisa Bianchi che, già negli anni ’70, evidenziava il tema dell’emarginazione degli anziani e della necessità di costruire una società che capace di creare rapporti di fiducia, di rispetto, di dialogo, di amicizia comunitaria, di solidarietà collettiva, di corresponsabilità. Il tema della non autosufficienza in area disabilità è ripreso anche nell’articolo su “tra noi e dopo di noi” di Maria Bezze e altri che propongono soluzioni per la vita autonoma delle persone con la disabilità, ad esempio i fondi di solidarietà, gestiti dalle famiglie insieme con le istituzioni e altri soggetti interessati.

Il secondo tema è la gratuità del volontariato, elemento inscindibile dalla solidarietà. Riprende i documenti elaborati nell’ambito di un seminario di ricerca organizzato dalla Fondazione Emanuela Zancan in collaborazione con l’Associazione Luciano Tavazza, il Centro di Ricerca Maria Eletta Martini, la Rivista delle Politiche Sociali e la Rivista Studi Zancan. Nel documento finale sono sintetizzati il problema, le criticità, le soluzioni per evitare la crisi di senso che penalizza il volontariato soprattutto quello innovativo, che anticipa e contribuisce a realizzare modi più solidali di essere società. Il documento riprende molti temi affrontati nel volume “L’azione volontaria. Dono fraternità bellezza sociale” (Vecchiato, 2021) e da Studi Zancan 1/2021 e 2/2021.

Il terzo tema è il servizio sociale di ieri e di domani. Assistenti sociali di nove paesi hanno partecipato ad una ricerca promossa dalla International Association for Outcome-Based Evaluation and Research on Family and Children’s Services (IAOBER) mettendo a fuoco la  «saggezza pratica» che vorrebbero trasmettere a coloro che entrano nella professione. Emergono molti aspetti legati ai valori e alle qualità personali nel gestire le dinamiche con le famiglie, gli atteggiamenti verso la professione e le scelte di carriera, i  criteri di scelta rispetto agli approcci pratici e metodologici. E un distillato di raccomandazioni per il futuro.

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2022 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com