Carità e Giustizia: l’impegno e la testimonianza di don Giovanni Nervo

letture: 4391

creato: 22 aprile 2013

TAGS: valori solidarieta volontariato pace giustizia

La Fondazione Zancan, in collaborazione con il Comune di Padova, la Diocesi di Padova, la Caritas Italiana e l'Università degli studi di Padova organizza una giornata di studio e approfondimento su don Giovanni Nervo e sulle tematiche a lui care. Si terrà lunedì 13 maggio 2013 al Centro Culturale Altinate San Gaetano, Agorà (piano terreno), dalle ore 10,00 alle 16,30.

Programma 

10.00-11.00 Introduzione 

Giuseppe Benvegnù-Pasini, presidente Fondazione «E. Zancan» Onlus

Interventi: 

  • Antonio Mattiazzo, Vescovo di Padova
  • Flavio Zanonato, Sindaco Comune di Padova
  • Francesco Soddu, Direttore Caritas Italiana
  • Giuseppe Zaccaria, Rettore Università di Padova 

11.00-13.00 Approfondimenti su 4 aree di impegno di don Giovanni

Moderatore: Tiziano Vecchiato, Direttore Fondazione «E. Zancan»

1.  Giustizia e pace

Lettura di testi di don Giovanni «Combattere le disuguaglianze e dare priorità ai più deboli, con una più equa redistribuzione del reddito»

La Costituzione fondamento di giustizia, Emanuele Rossi*, Docente di diritto costituzionale Scuola Sup. S. Anna di Pisa

Pace, obiezione di coscienza, servizio civile,  Diego Cipriani, Caritas Italiana

2.  Solidarietà e volontariato

Lettura di testi di don Giovanni «Le entità sociali hanno alla base la cultura della solidarietà e ne sono espressione, ma ciascuna ha caratteristiche proprie differenziate e sono complementari le une alle altre»

Volontariato e diritti, Franco Piacentini, Presidente Auser veneto

Impresa sociale e cooperazione, Felice Scalvini*, Vicepresidente International Co-operative Alliance 

3.  Lotta alle disuguaglianze

Lettura di testi di don Giovanni «… lo vogliamo o no, ci piaccia o non ci piaccia, il futuro della nostra società non sarà come il passato: sarà il futuro di una società multietnica, multiculturale, multireligiosa»

Esigibilità dei diritti delle persone con disabilità, Salvatore Nocera, Vicepresidente nazionale FISH

Immigrati e diritti umani, Paolo De Stefani, Docente di diritto internazionale Università di Padova 

4. Servizi alla persona

Lettura di testi di don Giovanni«… il servizio sociale non ha soltanto un compito tecnico e scientifico (…) ma ha anche un compito etico-politico nel promuovere il bene comune del paese»

Il servizio sociale,  Milena Diomede Canevini*, Esperta di storia ed etica del servizio sociale

I servizi sociali, Livio Frattin, Esperto di organizzazione e programmazione dei servizi sociali 

e sociosanitari 

13.00-14.00 Buffet 

14.00-16.30 Testimonianze 

Moderatore: Maurizio Giordano*, Presidente nazionale UNEBA  

Intervento conclusivo, Per continuare a cercare le gemme del cambiamento sociale,  Tiziano Vecchiato, Direttore Fondazione «E. Zancan» 

L’evento prevede la partecipazione anche di rappresentanti di enti e organismi molto significativi nella vita della città di Padova, in cui ha operato don Giovanni: il Collegio vescovile Barbarigo, la Parrocchia di S. Sofia, la chiesa di S. Lucia, l’Istituto tecnico P.F. Calvi, le Acli, l’ordine degli Assistenti sociali, l’Istituto Veneto per la sto-ria della resistenza e dell’età contemporanea. 

* Componenti CdA Fondazione «E. Zancan» 

Organizzazione

La giornata di studio e approfondimento si terrà presso il Centro Culturale Altinate San Gaetano, Agorà, gentilmente messo a disposizione dal Comune di Padova. I posti sono limitati. Si chiede di confermare la partecipazione alla Fondazione «E. Zancan» tel. 049 663800 cell. di Thea Paganin 340 1783624 – e-mail: fz@fondazionezancan.it  

Sarà distribuito il numero speciale della rivista «STUDI ZANCAN»: La Pasqua di don Giovanni.

Il depliant è in allegato.

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2021 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com